“LA TOMBA DELLE LUCCIOLE” DI ISAO TAKAHATA

Durante la Seconda guerra mondiale, Seita e Setzuko perdono la madre a causa dei bombardamenti mentre il padre è arruolato in marina: la vita sarà molto dura per loro.

Colpisce la delicatezza poetica con cui Takahata riesce a dipingere gli orrori della guerra, teatro delle vicende dei due piccoli protagonisti. Sfuggendo ogni retorica, il regista racconta la distruzione atroce del conflitto mondiale, leggendone la sofferenza negli occhi dell’innocenza, negli occhi dei bambini.