“RAW – UNA CRUDA VERITÀ” DI JULIA DUCOURNAU

Il film che ha sconvolto i Festival di Cannes e di Toronto: Raw – Una cruda verità ha come protagonista una timida adolescente, vegetariana come tutta la sua famiglia, che si è appena iscritta alla facoltà di veterinaria. Quando assaggerà la carne per la prima volta, le conseguenze del suo gesto saranno imprevedibili.
Uno degli horror più intelligenti e osannati dalla critica negli ultimi anni, Raw – Una cruda verità è una pellicola fortemente politica e capace di proporre riflessioni di grande spessore. Dopo aver vinto il premio FIPRESCI all’interno della Semaine de la Critique del Festival di Cannes 2016, il film ha destato scandalo al Festival di Toronto, dove alcuni spettatori hanno abbandonato la sala o sono svenuti nel corso della proiezione, inorriditi dall’atrocità di alcune scene. Nessuna violenza gratuita, tuttavia: ogni sequenza (anche legata al tema del cannibalismo) è una profonda metafora dei numerosi spunti offerto da questo imperdibile lungometraggio scritto e diretto dalla regista francese Julia Ducournau.