La locandina del film "La casa dei libri"

La casa dei libri

The Bookshop

GENERE:

Drammatico

NAZIONE:

Spagna, Gran Bretagna, Germania

Anno:

2017

Durata:

110 min

Formato:

col

Una scena di "La casa dei libri"

In una cittadine inglese sul finire degli anni Cinquanta, Florence Green (Emily Mortimer) decide di aprire una libreria. Non sarà però facile portare a termine il progetto: non solo la donna si troverà a dover combattere contro il pregiudizio degli abitanti poco propensi alla cultura, ma dovrà anche vedersela con il volere delle alte sfere.

Dopo la parentesi fantascientifica di Proyecto tiempo (2017), Isabel Coixet si cimenta in un lavoro decisamente più nelle sue corde raccontando la durissima sfida d'istruzione nella provincia inglese degli anni Cinquanta. Anche se risulta evidente il paragone con la crisi culturale odierna ed è forte la critica alle istituzioni prima ancora che alla pigrizia popolare nei confronti dell'arte, tuttavia La casa dei libri rimane un progetto stanco e pigro, incapace di sorprendere lo spettatore o di emozionarlo come dovrebbe. Lasciando da parte il finale retorico e decontestualizzato, la regista lavora con il pilota automatico per tutta la durata della pellicola, puntando la sua attenzione su una ricostruzione storica frettolosa e approssimativa nella quale i profili dei personaggi stentano a mettersi in mostra. Nessun guizzo significativo da segnalare e la prevedibile struttura narrativa rendono La casa dei libri un film monotono e ripetitivo che difficilmente potrà scaldare i cuori degli spettatori. Presentato fuori concorso alla Berlinale 2018.

Nei cinema

Dal 27 settembre 2018

In TV

In streaming