La locandina del film "Il cattivo tenente – Ultima chiamata New Orleans"

Il cattivo tenente – Ultima chiamata New Orleans

The Bad Lieutenant: Port of a Call – New Orleans

NAZIONE:

Usa

Anno:

2009

Durata:

122 min

Formato:

col

Una scena di "Il cattivo tenente – Ultima chiamata New Orleans"

New Orleans. Pochi giorni dopo il passaggio dell'uragano Katrina, il detective McDonagh (Nicolas Cage), spesso sotto l'effetto di antidolorifici e stupefacenti, cerca di arrestare il malvagio Big Fate (Xzibit), gangster locale, macchiatosi di un strage di immigrati senegalesi.

Dopo diversi documentari, Werner Herzog tenta di nuovo il ritorno al cinema di finzione e lo fa inventandosi una specie di remake del film di culto di Abel Ferrara, Il cattivo tenente del 1992 (scelta che ha fatto andare su tutte le furie il regista italo-americano). In realtà, a parte il titolo quasi identico, il film di Herzog non condivide nulla con la pellicola che vedeva Harvey Keitel protagonista, essendo un (piuttosto) canonico film poliziesco con protagonista un detective più marcio e sballato di coloro cui dà la caccia. Tutto sa abbastanza di già visto, il ritmo latita e i divertenti “camei” di animali esotici (a ben vedere l'unica prova che dietro la macchina da presa c'è Herzog e non un americano qualsiasi) risultano presto superflui. Si dimentica in fretta, ma almeno un paio di deliri sotto acido del protagonista (un Nicolas Cage sopra le righe e dunque in parte) strappano il sorriso. Presentato in concorso alla Mostra del cinema di Venezia nell'anno in cui Herzog ha portato al Lido anche il più convincente My Son, My Son, What Have Ye Done (2009).

Nei cinema

In TV

In streaming