La locandina del film "Don't Worry"

Don't Worry

Don't Worry, He Won't Get Far on Foot

NAZIONE:

Usa

Anno:

2018

Durata:

113 min

Formato:

col

Dopo un incidente stradale causato da una notte di bevute folli, il ventunenne John Callahan (Joaquin Phoenix) si risveglia tetraplegico. Il cammino per tornare ad apprezzare la vita sarà tortuoso, ma poco alla volta John riuscirà a superare il trauma divenendo un affermato vignettista satirico.

A tre anni di distanza dal passo falso compiuto con La foresta dei sogni (2015), Gus Van Sant torna in cabina di regia per cimentarsi con un biopic lineare, finalizzato a raccontare una parabola di rinascita genuina e dai buoni sentimenti. Gli intenti sono sinceri, ma quello che manca al progetto è un è un reale spessore cinematografico: Van Sant infatti si limita a mettere in scena lo script firmando una regia piuttosto canonica e scolastica, che trova buone intuizioni visive solamente nell'animazione delle vignette realizzate dal suo protagonista. L'ironia politicamente scorretta e satirica che caratterizza il lavoro di Callahan non viene quindi rilanciata dal film, che preferisce condurre la narrazione sui binari più consolidati, grazie anche a una fotografia patinata e alle invadenti musiche composte da Danny Elfman. Bravissimo Joaquin Phoenix nei panni del protagonista, vero valore aggiunto del lungometraggio. John Callahan è scomparso nel 2010, otto anni prima dell’uscita di questo film, che prende ispirazione dalle sue memorie. Presentato in concorso al Festival di Berlino 2018.

Nei cinema

In TV

In streaming