La locandina del film "Frankenstein Junior"

Frankenstein Junior

Young Frankenstein

GENERE:

Commedia, Comico, Horror

NAZIONE:

Usa

Anno:

1974

Durata:

106 min

Formato:

col

Una scena di "Frankenstein Junior"

Frederick Frankenstein (Gene Wilder), discendente del celebre barone, è uno scienziato che insegna in un'università americana. Ricevuto un invito dalla Transilvania, si reca controvoglia nel vecchio castello del nonno, dove, con l'aiuto dell'aiutante Igor (Marty Feldman), finirà per ritentare l'esperimento.

Il quarto film di Mel Brooks è senza dubbio la sua opera più riuscita e, probabilmente, una delle più citate commedie di sempre. Dopo Mezzogiorno e mezzo di fuoco (1974), il regista americano riconferma l'impostazione parodica (la sua specialità) ma abbandona la satira e le volgarità, dando vita a una raffinata commedia ricolma di amore per il cinema degli anni trenta (Brooks volle addirittura riutilizzare gli attrezzi originali del Frankenstein di James Whale, datato 1931) dove le atmosfere nebbiose e lo splendido bianco e nero di Gerald Hirschfeld assurgono a ruolo di assoluti protagonisti, mentre la sceneggiatura sottilmente cinéphile privilegia i dialoghi surreali alle gag slapstick. Eccezionali e spassosissime, comunque, le interpretazioni di Gene Wilder e Marty Feldman, entrate di diritto nella storia del cinema e nell'immaginario comune. Grande successo di critica e pubblico, inserito al tredicesimo posto nella classifica delle migliori commedie di sempre dall'American Film Institute. Dopo Frankenstein Junior, tuttavia, Mel Brooks non riuscirà più a rimanere su livelli così alti, intraprendendo una parabola discendente che lo porterà a diventare, nel giro di pochi film, una spenta caricatura di se stesso.

Nei cinema

In TV

In streaming