La locandina del film "L'incredibile vita di Norman"

L'incredibile vita di Norman

Norman: The Moderate Rise and Tragic Fall of a New York Fixer

GENERE:

Commedia, Drammatico

NAZIONE:

Israele, Usa

Anno:

2016

Durata:

118 min

Formato:

col

Norman Oppenheimer (Richard Gere) è un uomo che cerca sempre di agevolare gli altri prima che se stesso. Il suo “lavoro” è creare contatti, fare favori, ottenere potere e rispetto da parte delle altre persone. Conosce un politico israeliano (Lior Ashkenazi) che rimane conquistato dalla sua generosità e con cui stringe una bella amicizia. Quel politico diventa poi Primo ministro e la vita di Norman sembra prendere una piega inaspettata.

Commedia lieve che lancia però più di qualche riflessione politica e spunto “umano” degno di nota, L’incredibile vita di Norman è una pellicola anomala, non semplice da incasellare. Il motivo principale è nella costruzione di un curioso personaggio principale, a tratti sgradevole e poco raccomandabile, a tratti positivo e altruista a tutti gli effetti, un uomo che fa i propri interessi facendo del bene: non lascia indifferenti, infatti, questo Norman, ben interpretato da un Richard Gere in bella forma (ma anche il resto del cast, a onor del vero, fa ottimamente il suo dovere). Mancano certo dei veri guizzi alla regia di Joseph Cedar e il ritmo altalenante non aiuta, ma è una pellicola che per queste sue peculiarità si vede volentieri, intrisa di umorismo ebraico e di un’ironia intelligente. Un film che ha suggestioni che arricchiscono, nonostante una forte ridondanza nella parte centrale e qualche passaggio frettoloso di sceneggiatura.

Nei cinema

Dal 28 settembre 2017

In TV

In streaming