La locandina del film "Jeannette: The Childhood of Joan of Arc"

Jeannette: The Childhood of Joan of Arc

Jeannette l'enfance de Jeanne d'Arc

GENERE:

Commedia, Musical

NAZIONE:

Francia

Anno:

2017

Durata:

115 min

Formato:

col

Una scena di "Jeannette: The Childhood of Joan of Arc"

Francia, 1425. Alla tenera età di otto anni, la piccola Jeannette (Lise Leplat Prudhomme) conduce una vita da semplice pastorella nel villaggio di Domremy. Un bel giorno, insofferente verso l'occupazione inglese, decide di affidarsi al destino e di partire per la liberazione del Regno di Francia. Diventerà Giovanna d'Arco.

Dumont si conferma autore imprevedibile e realizza una rivisitazione delle gesta della pulzella d'Orléans con una prospettiva del tutto inedita, concentrandosi sull'infanzia e, quindi, fermandosi ben prima delle sue avventure ampiamente note. Ma la scelta più coraggiosa rimane quella di calare il tutto all'interno della commedia musical. L'azzardo, però, si dimostra fallimentare su tutti i fronti: le canzoni, eseguite spesso in primo piano dagli attori, con una coreografia appena accennata, suggeriscono quel minimalismo che da sempre contraddistingue le più nobili trasposizioni cinematografiche su Giovanna d'Arco (Dreyer e Bresson in primis). Ma l'assenza di spiritualità e la stanca riproposizione di gag elementari sulla base di brani vicini al death metal (musiche di Igorrr), dimostrano una pochezza di idee abbastanza preoccupante. Un trip pseudo autoriale che non arriva nemmeno alla provocazione, ma si ferma alla noia mortale. L'ambientazione si ricollega a quella dei due film precedenti dello stesso Dumont, i ben più riusciti P'tit Quinquin (2014) e Ma Loute (2016). Presentato alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes 2017.

Nei cinema

In TV

In streaming