La locandina del film "Limitless"

Eddie Morra (Bradley Cooper) è in piena crisi: il suo lavoro da scrittore è a un punto morto e la fidanzata l'ha lasciato. Un farmaco sperimentale, finalizzato ad amplificare le possibilità della mente, potrebbe cambiargli la vita. Ma, una volta esaurito l'effetto, iniziano a sorgere gravissimi problemi.

Da un romanzo di Alan Glynn, adattato da Leslie Dixon, un film che tenta di nascondere dietro un montaggio ad alta velocità il vuoto di un copione che fatica a intrattenere e sa troppo di già visto. Neil Burger mescola generi e registri, ma non riesce a seguire una strada coerente e la sua regia inizia presto a girare a vuoto, rendendo il tutto vacuo e superficiale, ridondante e inconcludente. Pessima prova di Bradley Cooper e del cast di contorno.

Nei cinema

In TV

In streaming