La locandina del film "Lupin III – Il castello di Cagliostro"

Lupin III – Il castello di Cagliostro

Rupan sansei: Kariosutoro no shiro

NAZIONE:

Giappone

Anno:

1979

Durata:

110 min

Formato:

col

REGISTI:

Hayao Miyazaki

Una scena di "Lupin III – Il castello di Cagliostro"

Alla ricerca di tesori nascosti, Lupin si imbatte nella giovane e sfortunata Clarisse, futura sposa del Conte di Cagliostro che la vuole solo per avere il suo anello. Il ladro farà di tutto per salvare la ragazza, ma oltre al Conte, l'ispettore Zenigata è sulle sue tracce.

Primo lungometraggio firmato da Hayao Miyazaki, Lupin III – Il castello di Cagliostro colpisce soprattutto per la bellezza e l'accuratezza del tratto, per niente datato e modernissimo. Lupin, Jigen, Goemon e Fujiko, i personaggi protagonisti della fortunata serie animata, sono scatenati e memorabili come sempre. In particolare il ladro protagonista, fanfarone ma di impagabile scaltrezza, si distingue qui dimostrando di avere un grande cuore. L'avventura e l'azione non mancano e si strizza l'occhio anche al romanticismo: peccato soltanto per un calo nella seconda parte, dimostrazione di una padronanza narrativa tutto sommato ancora acerba che comunque non preclude un intrattenimento di buona qualità. L'ambientazione europea ricorrerà in altri lavori di Miyazaki. Si tratta del secondo lungometraggio dedicato al personaggio di Arsenio Lupin III, disegnato da Monkey Punch, uscito nelle sale cinematografiche giapponesi il 15 dicembre 1979. In Italia, il film è andato in onda per la prima volta in televisione su Italia 1 il primo gennaio 1984, mentre in sala ha fatto solo una fugace apparizione nel luglio 2007.

Nei cinema

In TV

In streaming