La locandina del film "Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo"

Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo

Pirates of the Caribbean: At World's End

Una scena di "Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo"

Dopo essere stato ingoiato dal Kraken nel capitolo precedente, Jack Sparrow (Johnny Depp) è intrappolato in una specie di dimensione ultraterrena nello scrigno di Davy Jones (Bill Nighy). Will (Orlando Bloom), Elizabeth (Keira Knightley), Barbossa (Geoffrey Rush) e Tia Dalma (Naomie Harris) lo andranno a recuperare per spezzare la maledizione dell'Olandese Volante.

Giunto al terzo capitolo della saga dei Pirati dei Caraibi, Verbinski comincia a mostrare la corda, non sapendo più come riempire l'interminabile durata del film (giustificata da un dispendio enorme di budget). La trama si infittisce sempre di più, le vicende dei singoli personaggi si complicano, ma la sostanza, di fatto, rimane sempre la stessa. A dimostrazione che Depp regge ormai da solo le redini della saga, compare in un cameo il suo amico Keith Richards (chitarrista dei Rolling Stones), nei panni del padre di Jack Sparrow. Al di là dell'inizio simpaticamente onirico, Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo regala ben poche emozioni.

Nei cinema

In TV

In streaming