La locandina del film "Revolutionary Road"

Revolutionary Road

Revolutionary Road

GENERE:

Drammatico

NAZIONE:

Usa, Gran Bretagna

Anno:

2008

Durata:

119 min

Formato:

col

April (Kate Winslet) e Frank (Leonardo DiCaprio) sono una coppia perfetta: si amano, lui possiede un lavoro solido, vivono in una casa sublime e cavalcano in pieno l'onda del boom economico nell'America degli anni Cinquanta. Forse, però, è tutta apparenza.

Tratto dall'omonimo romanzo di Richard Yates, Revolutionary Road deve molto alle ottime prestazioni dei due attori protagonisti, tornati in scena insieme a undici anni di distanza da Titanic (1997) di James Cameron, ma ha anche dalla sua un forte impianto cinematografico e una solida scrittura. Sam Mendes, con questa dolorosa opera, regala una profonda e impietosa analisi del deteriorarsi universale dei rapporti di coppia: l'ambientazione nella provincia dell'American Dream, perfettamente ricostruita, è funzionale, ma April e Frank potrebbero vivere ovunque, in qualunque epoca. C'è da dire, però, che la critica alla società americana non manca: il desiderio spasmodico di salvaguardare apparenze rispettabili, dietro le quali si nasconde la crudeltà reciproca di una coppia prigioniera di se stessa e della propria voglia di affermazione, ben si adatta al contesto di famelico capitalismo degli Stati Uniti del boom. Frank e April sono due profonde infelicità che si incontrano e scontrano danneggiandosi a vicenda: impossibile scegliere per chi dei due parteggiare. Bisognerà attendere L'amore bugiardo – Gone Girl (2014) di David Fincher per ritrovare un'analisi altrettanto chirurgica e impietosa sulla deriva del matrimonio apparentemente perfetto. Difficile dimenticare l'inquadratura finale.

Nei cinema

In TV

In streaming