La locandina del film "Solo per vendetta"

Solo per vendetta

Seeking Justice

La tranquilla vita di Will Gerard (Nicolas Cage) viene sconvolta dall'improvviso stupro della moglie (January Jones). La proposta di un uomo misterioso (Guy Pearce) gli darà la forza di andare avanti: in cambio della morte dello stupratore, Will dovrà entrare a far parte di una setta poco raccomandabile e svolgere per essa dei compiti non propriamente legali.

Solo per vendetta è un film banale e colmo di stereotipi, con una sceneggiatura a tratti imbarazzante e totalmente privo di pathos e suspense (elementi imprescindibili per un thriller). Roger Donaldson, timido mestierante hollywoodiano, riesce a inforcare giusto una sequenza decente (quella in cui Simon si aggira per la casa di Will senza essere visto), ma di certo non basta a sollevare le sorti di un film insalvabile, definitivamente affossato dalla pessima interpretazione di Nicolas Cage, nominato per un preziosissimo Razzie Award come peggior attore protagonista.

Nei cinema

In TV

In streaming