La locandina del film "On The Milky Road – Sulla via lattea"

On The Milky Road – Sulla via lattea

Na mlijecnom putu

NAZIONE:

Serbia, Messico, Usa, Gran Bretagna

Anno:

2016

Durata:

125 min

Formato:

col

Una scena di "On The Milky Road – Sulla via lattea"

Ex Jugoslavia: ogni giorno un lattaio (Emir Kusturica) attraversa il fronte su un asino, schivando le pallottole per portare la sua preziosa merce ai soldati. La vita grigia e ordinaria dell’uomo cambia radicalmente dopo l’incontro con una bella donna italiana (Monica Bellucci), promessa sposa di un soldato e con un misterioso passato alle spalle. I due si innamorano, ma i venti di guerra sono destinati a frapporsi alla felicità dei due.

A nove anni dal suo ultimo film di finzione, Promettilo! (2007), e a otto dal suo ultimo lavoro da regista, il documentario Maradona – El Pibe de oro (2008), Emir Kusturica torna dietro la macchina da presa e firma un fiaba nera ambientata in tempo di guerra, senza una precisa connotazione storica ma dal carattere universale, emblema di un contesto (l’ex Jugoslavia) e di un mondo perennemente in conflitto e dilaniato da lotte intestine. Il regista rimane fedeli ai temi a lui cari e agli stilemi della sua poetica (mischiando grottesco e tragedia, filtrate da un lirismo contestabile finché si vuole, ma indubbiamente personale) e nella prima parte del film punta su una autoironia inizialmente indovinata, ma a lungo andare ripetitiva e mai sorprendente. Quando il registro drammatico prende il sopravvento, il film però crolla del tutto e la ricerca di poesia nell’illustrare una storia d’amore tanto intensa quanto improbabile si mostra forzata e troppo spesso controproducente, mentre la narrazione annaspa e si trascina stancamente verso un finale che è perfetto emblema di un prodotto con discrete potenzialità, ma appesantito dagli eccessi e da una certa ridondanza di fondo. Monica Bellucci, per la prima volta in carriera, recita in serbo e regala una interpretazione tutto sommato dignitosa. La lavorazione e la post-produzione del film sono durate quasi quattro anni. Presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2016.

Prossimamente al cinema

Dal 11 maggio 2017

In TV

In streaming