La locandina del film "Ferdinand"

Ferdinand

Ferdinand

GENERE:

Animazione, Commedia

NAZIONE:

Usa

Anno:

2017

Durata:

106 min

Formato:

col

REGISTI:

Carlos Saldanha

Una scena di "Ferdinand"

Ferdinand è un toro diverso da tutti gli altri, ama i fiori e odia combattere. Cresciuto in un allevamento di tori da corrida, riesce a fuggire in tenera età e viene accolto da una bambina che gli permetterà di vivere in pace. Un equivoco, però, lo riporterà sulla strada della competizione…

All’origine di questo film c’è il corto della Disney Ferdinando il toro del 1938, che all’epoca vinse il premio Oscar di categoria. Prodotto dalla Blue Sky e diretto da Carlos Saldanha, uno dei principali registi della casa d’animazione della saga de L’era glaciale e di Robots (2005), Ferdinand è un lungometraggio con un forte messaggio pacifista e animalista (la corrida è ritratta come un luogo infernale). I contenuti, indubbiamente importanti, si scontrano con una narrazione spesso scontata e una computer grafica che non entusiasma: limiti che spesso si sono presentati anche in altri prodotti della Blue Sky, compagnia che fatica da sempre a tenere il passo della DreamWorks o della Pixar. In diversi momenti Ferdinand riesce comunque a strappare una risata e il risultato è godibile, ma non si riesce ad andare molto oltre anche a causa di un ritmo troppo altalenante. Così, è un film d’animazione che non riesce a distinguersi e che manca di una propria personalità.

Nei cinema

In TV

In streaming