Redazione

Redattore: Davide Stanzione

Studente presso il Dams di Roma Tre (percorso formativo Cinema, Televisione e Nuovi Media), si occupa di Settima arte e di critica cinematografica fin dall’adolescenza e scrive su diverse testate specializzate e blog (Quinlan, FareFilm, Orizzonti di Gloria). Dal 2014 cura la selezione film del SiciliAmbiente Documentary Film Festival. Ha collaborato alla monografia "Francis Ford Coppola. Il romanticismo predigitale" edita da Il Foglio Letterario e ad alcune sceneggiature. È fermamente convinto che non si possa vivere senza Cassavetes e Fassbinder, ma nemmeno senza Philip Roth e Ciprì e Maresco. Vorrebbe che la vita fosse un elettrizzante e avventuroso film di Werner Herzog, ma in fondo si accontenta anche della sua: un film dopo l’altro, fino al prossimo innamoramento.

Maximal Interjector