L'età difficile
Les Mistons
1957
Mubi
Paese
Francia
Genere
Drammatico
Durata
23 min.
Formato
Bianco e Nero
Regista
François Truffaut
Attori
Bernadette Lafont
Gérard Blain
Nîmes, Francia del sud, estate. Cinque ragazzini decidono di perseguitare una bella ragazza (Bernadette Lafont), poiché troppo bella e troppo grande per loro.

Pur essendo un cortometraggio, si tratta del primo, vero, film di François Truffaut, oltre a essere la prima produzione della neonata Les Films du Carrosse. In L'età difficile si possono già scorgere, in forma tutt'altro che embrionale anche se lievemente acerba, gli elementi cardine di quella che diverrà la consolidata e perfettamente riconoscibile poetica dell'autore: l'interesse per gli adolescenti, enfants terribles smaliziati alla smaniosa ricerca della prima avventura sentimentale; la figura femminile come viatico fondamentale, apparizione folgorante e irraggiungibile; la coppia funestata da una morte improvvisa; la scrittura (sui muri, su una cartolina) come sinonimo di libertà e istinto creativo, magnifica ossessione che scava dentro i personaggi e al contempo parla in loro vece. Evitando gli abbellimenti inutili e le rigide convenzioni narrative dell'epoca e del cosiddetto “cinema di papà”, Truffaut, trasponendo un romanzo di Maurice Pons, ritrae con poetico e crudo realismo i disagi e le pulsioni incontrollate della fase più delicata della vita, raccontando la crescita con sguardo candido e sincero. Curiosità: la protagonista Bernadette Lafont tornerà a lavorare con il regista nel 1972 in Mica scema la ragazza!.
Maximal Interjector
Browser non supportato.