L'apprendistato
2019
In sala
dal 07/03
Paese
Italia
Genere
Documentario
Durata
84 min.
Formato
Colore
Regista
Davide Maldi
Attori
Luca Tufano
Mario Burlone
Lorenzo Campani
Enrico Colombini
Luca Tufano è un ragazzo di 14 anni che, incoraggiato dai suoi familiari, decide di diventare cameriere d'albergo. Per farlo, inizia a frequentare una scuola molto rigida, fondata su una disciplina ferrea.

Il regista romano Davide Maldi s’immerge nell’Istituto alberghiero Mellerio Rosimi di Domodossola, particolarmente esigente in termini di formazione e istruzione, per realizzare un documentario di osservazione che racconta, come suggerito dal titolo, dell’apprendistato di un ragazzo appena adolescente. Il suo film si configura fin da subito come un’indagine sospesa e distaccata all’interno di una struttura dai contorni chiusi ed estremamente rigidi, particolarmente funzionale all’esplorazione di una gioventù incastrata in una sorta di tedio esistenziale gelido e paralizzante, non esente tuttavia da pulsioni di ribellione e abbinato a un utilizzo del fuori campo che dice più di mille parole. Un soggetto estremamente stimolante, in termini di sguardo cinematografico e potenzialità espressive, all’interno del quale Maldi si muove però con un’ambiguità semantica e di genere a tratti controproducente: difficile dire, in virtù di una forma molto ibrida e indubbiamente vicina alla fiction, se L’apprendistato possa considerarsi a tutti gli effetti un documentario. Tale spiazzamento talvolta porta con sé più di una vivida suggestione, mentre in altre sequenze finisce col destare qualche perplessità. Se l’attenzione al tema del cibo e il contrasto tra claustrofobica eleganza in interni e tentazione verso la vita naturale può ricordare il cinema di Luca Guadagnino (Cuoco contadino, Io sono l’amore), gli spazi incontaminati, nell’economia del film e nella sua grammatica poetica, arrivano ad avere un ruolo indubbiamente preminente in termini di slanci e vie di fuga (solo?) possibili. Presentato nel 2019 al Locarno Film Festival, nella sezione Cineasti del presente, e al Torino Film Festival nell’ambito di TFF Doc. 
Maximal Interjector
Browser non supportato.