Blog

Woody Allen fa causa ad Amazon Studios
Woody Allen fa causa ad Amazon Studios
venerdì 8 febbraio 2019 alle 13:38

Woody Allen ha deciso di fare causa ad Amazon Studios. Il regista chiede un risarcimento di 68 milioni di dollari a causa della mancata distribuzione del suo ultimo lavoro, A Rainy Day in New York, e per la violazione contrattuale sulla gestione di quattro film.

Allen (che sta cercando un nuovo distributore per i suoi film) fa presente che Amazon avrebbe deciso di non onorare l’accordo lo scorso giugno, a causa del riemergere delle accuse di molestie nei confronti del regista da parte della figliastra Dylan, sull’onda del movimento #MeToo. Accuse che risalgono agli anni Novanta e che erano state smontate da un’indagine giudiziaria.

Il legale di Allen, John Quinn, definisce questa modalità di comportamento “inaccettabile”.

Vi terremo aggiornati.

Articolo di Redazione