News
Bong Joon-ho e Adam McKay uniscono le forze per una serie tratta da "Parasite"?

Parasite è sulla bocca di tutti: in cima a diverse classifiche dei migliori film del 2019, da quando è stato presentato a Cannes il film ha vissuto una parabola ascendente fino all'uscita in dicembre nelle sale di diversi paesi, dove ha conquistato il favore del pubblico (e ottimi incassi) e della critica.


Adesso, secondo Variety, c'è la possibilità che il film diventi una serie tv: pare che la HBO abbia commissionato uno show a Bong Joon-ho e ad Adam McKay, entrambi presi in considerazione per il ruolo di produttori esecutivi.


I dettagli al momento sono pochissimi e non si sa ancora se la serie sarà un semplice remake in lingua inglese del film o se si tratterà di uno spin-off, ma pare ovvio che il potenziale di Parasite, vincitore del Golden Globe come miglior film straniero e tra i titoli più forti  per la corsa agli Oscar, non è passato inosservato.


Il regista Bong Joon-ho ha dichiarato che uno dei commenti sentiti più volte durante il press tour del film è stato proprio "Questa storia è universale" e che, quindi, capisce perfettamente come la storia si presti a dei remake. Il suo desiderio principale, però, come ha esplicitato anche durante il suo discorso ai Golden Globes, è che gli spettatori possano godere del film questa versione e in lingua originale: "Una volta superata la barriera di un centimetro dei sottotitoli, scoprirete un nuovo mondo di film meravigliosi".


L'ipotetico show si inserirebbe nel panorama dell'accordo di McKay con la HBO, accanto a Succession, premiata con il Golden Globe per miglior serie drammatica, e la serie sui Lakers che verrà prodotta durante il 2020.


Fonte: Variety

Maximal Interjector
Browser non supportato.