Jakob il bugiardo
Jakob the Liar
1999
Paesi
Francia, Ungheria, Usa
Generi
Drammatico, Storico
Durata
120 min.
Formato
Colore
Regista
Peter Kassovitz
Attori
Robin Williams
Alan Arkin
Liev Schreiber
Hannah Taylor Gordon
Bob Balaban
Michael Jeter
Armin Mueller-Stahl
Mathieu Kassovitz
Nina Siemaszko
Polonia, 1944. In un ghetto ebreo presidiato dalla Gestapo, i superstiti attendono il loro tragico destino. Quando si sparge l'erronea voce che Jakob (Robin Williams) è in possesso di una radio, la quale riporta favorevoli notizie di guerra, l'ottimismo torna a riaccendersi: l'uomo sarà costretto a proseguire nel riportare notizie false, per alimentare una flebile speranza. Tratto dall'omonimo romanzo dello scrittore tedesco Jurek Becker, Jakob il bugiardo è una sorta di fiaba edificante e consolatoria, più che un documento testimoniale, sull'irrappresentabile tragedia dell'Olocausto durante la Seconda guerra mondiale. Pervaso di buonismo costruito a tavolino e fondato sulle doti istrioniche di Robin Williams, il film gioca sul facile terreno della retorica e dei toni melodrammatici pennellati di amara ironia per coinvolgere emotivamente lo spettatore. Un prodotto che lascia perplessi per la scelta di ironizzare con tale facilità su un argomento così tragico, a beneficio di un pubblico facilmente ricattabile sul lato sentimentale. Poco utile sia storicamente che cinematograficamente. È il remake di Jakob, der Lügner, realizzato nel 1975 da Frank Beyer.
Maximal Interjector
Browser non supportato.