La vergine, il toro e il capricorno
1977
Cine34
il 07/10   dalle ore 21:00
Paese
Italia
Generi
Commedia, Erotico
Durata
92 min.
Formato
Colore
Regista
Luciano Martino
Attori
Edwige Fenech
Alberto Lionello
Aldo Maccione
Ray Lovelock
Alvaro Vitali
Olga Bisera
Michele Gammino
Mario Carotenuto
Ugo Bologna
Ria De Simone
Lia Tanzi
Gianni Ferretti (Alberto Lionello), imprenditore milanese trapiantato a Roma, non riesce a fare a meno di tradire la moglie Gioia (Edwige Fenech); la quale, scoperta una liaison con l'amica Enrica (Olga Bisera), parte per Ischia con l'intenzione di pareggiare i conti. Ci riuscirà grazie al giovane Patrizio (Ray Lovelock).

Il tradimento (vero o presunto) come collante del rapporto di coppia: ecco la scanzonata tesi di questa commedia diretta da Luciano Martino, anche sceneggiatore con Francesco Milizia e Cesare Frugoni. Lo sviluppo è frizzante, le battute piacevolmente volgarotte («Scopare senza guardare è come mangiare senza ingoiare!») e gli interpreti in gran forma (Alberto Lionello è al limite della caricatura, Aldo Maccione, nei panni dell'imbranato seduttore Felice Spezzaferri, regala perle linguistiche del tipo “attacchi di mandrillite” e “eccesso di calore coglionale”), ma le situazioni sono ripetitive e la seconda parte cala drasticamente di ritmo. Un giochino divertente, che però mostra presto la corda; apprezzabili, comunque (anche tecnicamente), gli slanci onirici di Gioia nei confronti del vagheggiato Patrizio. Bella ma meno solare del solito Edwige Fenech, che comunque si spoglia generosamente. Alvaro Vitali è il cameriere Alvaro, Ugo Bologna è il commendator Ferretti, Michele Gammino è il superdotato Raffaele; gustoso cameo di Mario Carotenuto nei panni del vicino guardone.
Maximal Interjector
Browser non supportato.