Asso
1981
Paese
Italia
Generi
Commedia, Fantasy
Durata
90 min.
Formato
Colore
Registi
Castellano
Pipolo
Attori
Adriano Celentano
Edwige Fenech
Renato Salvatori
Sylva Koscina
Gianni Magni
Pippo Santonastaso
Asso (Adriano Celentano), imbattibile pokerista, convola a nozze con l'amata e bellissima Silvia (Edwige Fenech) e le promette di cambiare vita. Contemporaneamente arriva in città il Marsigliese, noto e temibile giocatore d'azzardo. Asso non resiste alla tentazione della sfida, ma la vittoria schiacciante gli costa la vita: ritornerà come fantasma, invisibile a tutti tranne che all'innamorata moglie. Adriano Celentano, affiancato dalle grazie di Edwige Fenech, è protagonista di un piccolo noir in salsa meneghina, caratterizzato da una giocosa e gradevole incursione nel soprannaturale e dai rimandi al genere gangster, elementi che differenziano la pellicola dai tipici film del molleggiato. Tra le sequenze più riuscite, la sfida nel fumoso retrobar tra Asso e il Marsigliese (dall'orecchio rilevabluff), il funerale del protagonista accompagnato dalla marcetta funebre intonata dagli amici e la partita a poker con Dio in persona. «Onore per Asso che qui se ne va, nessuno più forte di lui ci sarà!». Niente per cui applaudire, ma i fan dell'attore/cantante possono tranquillamente accontentarsi.
Maximal Interjector
Browser non supportato.