Berlino – Sinfonia di una grande città
Berlin: Die Sinfonie der Grosstadt
1927
Mubi
Cineteca Milano
Paese
Germania
Genere
Documentario
Durata
65 min.
Formato
Bianco e Nero
Regista
Walter Ruttmann
La grande metropoli di Berlino viene sviscerata dall'alba alla notte in una giornata qualsiasi dove la città, poco alla volta, si sveglia per iniziare la frenetica attività lavorativa e, dopo i divertimenti serali, sembra ritrovare la quiete notturna per ricaricare le energie in vista del giorno seguente.

Perfettamente calato all'interno delle avanguardie artistiche anni Venti, Berlino – Sinfonia di una grande città è un documentario di grande vivacità cinematografica. Lo slancio verso la modernizzazione – il mito dell'automobile e della velocità, l'industria, la metropoli – viene messo in primo piano da Walter Ruttmann che riesce a comunicare le suggestioni urbane allo spettatore senza dimenticare di approfondire la chiave narrativa alla base del progetto: l'identità di Berlino. La capitale tedesca infatti viene svelata dall'occhio del regista che prova a catturarne gli aspetti più quotidiani e spontanei, mostrandone la frenesia lavorativa e la vita mondana serale in maniera del tutto neutrale e passiva. Avvalendosi (per le scene più concitate) di un montaggio sapiente e frenetico, il film riesce ad appassionare lo spettatore, incuriosendolo sia riguardo la geografia del luogo, sia per quanto concerne la sua sfera produttiva. Fornendo le basi per quelli che poi saranno altri lavori molto validi per il cinema documentario come L'uomo con la macchina da presa (1929) o A proposito di Nizza (1930), Berlino – Sinfonia di una grande città rimane dunque un'opera convincente e stimolante nel suo stile innovativo e ipnotico.
Maximal Interjector
Browser non supportato.