La sposa cadavere
The Corpse Bride
2005
Infinity
Paese
Usa
Generi
Animazione, Fantasy, Sentimentale
Durata
77 min.
Formato
Colore
Registi
Tim Burton
Mike Johnson
Victor, timidissimo futuro sposo, si allena a ripetere la formula matrimoniale nei boschi. Incidentalmente risveglia il fantasma di Emily, assassinata proprio nel giorno delle sue nozze, che lo trascina con sé nell'Aldilà. Al contrario delle aspettative, scoprirà che il regno dei morti è un posto molto più allegro e divertente del mondo in cui è abituato a vivere.

Dodici anni dopo Nightmare Before Christmas (1993), diretto da Henry Selick ma da lui ideato e prodotto, Tim Burton (coadiuvato dall'esordiente Mike Johnson) torna al cinema d'animazione e alla stop motion con risultati altrettanto grandiosi. Il contrasto è tra il grigio, squallido e avido mondo dei vivi, fatto di arrivisti e predatori, e il coloratissimo e vivace mondo dei morti, in cui l'unica preoccupazione sono lo svago e il divertimento. Numeri musicali pirotecnici, momenti divertenti e citazioni raffinate (esilarante quella degli scheletri che si rifanno a Via col vento), insieme alla malinconica storia della sfortunata Emily, compongono l'omaggio che il regista più dark di sempre tributa direttamente all'Aldilà. Ma c'è spazio anche per la storia d'amore, naturalmente struggente come nella tradizione burtoniana, che porta all'identificazione immediata con la cadaverica sposa: impossibile non fare il tifo per la dolce fanciulla defunta dal cuore irrimediabilmente spezzato. Memorabile e toccante la conclusione, ma i momenti da ricordare si sprecano. Liberamente ispirato a una favola russa. Nella versione originale, Johnny Depp dà la voce a Victor, mentre la sposa cadavere Emily è doppiata da Helena Bonham Carter.
Maximal Interjector
Browser non supportato.