V per Vendetta
V for Vendetta
2005
20 Mediaset
il 24/07   dalle ore 21:10
Paese
Usa
Generi
Azione, Drammatico
Durata
132 min.
Formato
Colore
Regista
James McTeigue
Attori
Hugo Weaving
Natalie Portman
Stephen Rea
Stephen Fry
John Hurt
Rupert Graves
In un'immaginaria Londra post-bellica, dove un partito totalitario ha vinto le elezioni e sottomesso anche gli Stati Uniti, l'unico a contrastare il sistema è l'anarchico V (Hugo Weaving): coinvolgerà nella sua ribellione la fragile Evey Hammond (Natalie Portman).

Tratto da un'importante graphic novel di Alan Moore e David Lloyd e diretto da James McTeigue, V per Vendetta rielabora funzionalmente il fumettistico materiale di base: il risultato è un'efficace trasposizione cinematografica che riflette, in modo tutt'altro che banale, su concetti sociologici quali la libertà dell'individuo e i limiti strutturalmente connessi a ogni forma di dittatura. La mano di Andy e Lana Wachowski (produttori e sceneggiatori) si sente soprattutto nella regia delle scene d'azione, dove il rimando a Matrix (1999) è immediato. Dotato di un profondo significato politico e visivamente dirompente (grazie soprattutto alla notevole fotografia di Adrian Biddle), il film scorre rapido, carico d'azione e arricchito di monologhi che sono vere e proprie lezioni di retorica (da ascoltare rigorosamente in lingua originale), attraverso le quali l'eroe/antieroe V, mascherato da Guy Fawkes, cerca di portare il popolo alla ribellione contro il regime totalitario che li opprime. Unico e non trascurabile limite, l'eccessiva durata, che tende a diluire (e, a tratti, ad annacquare) la struttura narrativa. Riferimenti a Orwell e alla storia britannica: Guy Fawkes fu l'animatore della cosidetta “congiura delle polveri”.
Maximal Interjector
Browser non supportato.