Fireball: Visitors from Darker Worlds
Fireball: Visitors from Darker Worlds
2020
Apple tv+
Paesi
Gran Bretagna, Austria, Usa
Genere
Documentario
Durata
97 min.
Formato
Colore
Registi
Werner Herzog
Clive Oppenheimer
Il regista Werner Herzog e il vulcanologo Clive Oppenheimer intraprendono un viaggio che li porta a esplorare il mistero e l’origine dei meteoriti, cercando di scoprire quali sono gli effetti materiali, culturali e spirituali che ruotano attorno alla caduta di meteore, comete e asteroidi.

Dopo aver firmato insieme il bellissimo Dentro l’inferno, Herzog e Oppenheimer si ritrovano per replicare la formula con un altro progetto dal fortissimo respiro antropologico: quello dei due registi è un vero e proprio viaggio intorno al mondo per scoprire e mostrarci come, nel corso di miliardi di anni, le meteore abbiano rimodellato il nostro pianeta, causando di volta in volta la morte o la prosperità di numerose specie. Unendo mitologia, cultura, religione, storia e scienza, Fireball: Visitors from Darker Worlds è un’esperienza incredibilmente stratificata e appagante, che vive più di “incontri” che di sequenze: dal “sacerdote scienziato” a coloro che vegliano tutte le notti per controllare che un meteorite non si avvicini troppo alla Terra, fino ai danzatori di un’isola tra l’Australia e la Papua Nuova Guinea, il film mette in scena magnificamente gli esseri umani, arrivando a momenti toccanti e fin commoventi. Il motivo per cui Herzog è Oppenheimer si sono messi in contatto con lo scienziato sudcoreano che li aspetta in Antartide è forse una delle massime rappresentazioni di ciò che è il cinema per il regista tedesco, convinto ad andarlo a conoscere dopo aver visto un materiale di repertorio che lo vedeva entusiasta dopo una scoperta sul manto di ghiaccio del Polo Sud. Potente tanto nelle immagini quanto nei contenuti, un’altra perla di quel grande mosaico che è l’opera di Herzog, un altro documentario che mette l’essere umano davanti a tutto, un altro film di cui c’è davvero il bisogno. Presentato al Toronto Film Festival e alla Festa del Cinema di Roma.
Maximal Interjector
Browser non supportato.