Le iene
Reservoir Dogs
1992
Paese
Usa
Generi
Noir, Grottesco
Durata
99 min.
Formato
Colore
Regista
Quentin Tarantino
Attori
Harvey Keitel
Steve Buscemi
Tim Roth
Michael Madsen
Chris Penn
Lawrence Tierney
Randy Brooks
Quentin Tarantino
Eddie Bunker

Los Angeles. Dopo un colpo finito male a causa di un'imboscata, un gruppo di eccentrici rapinatori professionisti – Mr. Orange (Tim Roth), Mr. White (Harvey Keitel), Mr. Blonde (Michael Madsen), Mr. Pink (Steve Buscemi), Mr. Blue (Edward Bunker), Joe (Lawrence Tierney) e suo figlio Eddie il bello (Chris Penn) – si rifugia nel luogo di ritrovo stabilito. Finiranno per sbranarsi a vicenda, in una spietata resa dei conti. 

Esordio esplosivo del ventinovenne Quentin Tarantino che, con un budget limitato e un impianto di chiara matrice teatrale (netta prevalenza degli interni sugli esterni, maggiore spazio al dialogo rispetto all'azione), getta le basi delle sue opere future e, per estensione, di quel cinema post-moderno di cui è uno dei massimi esponenti. Spettacolarizzazione di una violenza a tratti insostenibile (le torture), cinefilia maniacale (con uno sguardo revisionista al noir classico), dialoghi spumeggianti al limite del surreale (l'incipit alla tavola calda), narrazione non lineare, struttura a incastro. Le iene rappresenta un modello di riferimento per coerenza tematica e stilistica che vanta numerosi tentativi di imitazione, un mirabile esempio di cinema capace di mescolare suggestioni, citazioni e rimandi in maniera funzionale creando qualcosa di originale e insolito, spiazzante ed entusiasmante, senza adagiarsi sugli allori di un facile manierismo. Numerose le fonti di ispirazione, a partire dall'hongkonghese City on Fire di Ringo Lam (1987), passando per Il colpo della metropolitana – Un ostaggio al minuto (1974) di Joseph Sargent (da cui arriva l'idea che i gangster si chiamino l'un l'altro con nomi di colori), fino a Rapina a mano armata (1956) di Kubrick e alla Nouvelle Vague francese. Il titolo originale Reservoir Dogs è ispirato alla difficoltà, dovuta a dislessia, di Tarantino nel pronunciare il titolo Au revoir, les enfants (Arrivederci, ragazzi, 1987, di Malle), che chiamava “The Reservoir film”. In Italia venne inizialmente distribuito con il titolo Cani da rapina, successivamente ribattezzato (dato lo scarso successo) con la denominazione attuale.

Maximal Interjector
Browser non supportato.