Pensavo fosse amore invece era un calesse
1991
Disney+
Paese
Italia
Generi
Commedia, Drammatico
Durata
113 min.
Formato
Colore
Regista
Massimo Troisi
Attori
Massimo Troisi
Francesca Neri
Marco Messeri
Angelo Orlando
Tommaso (Massimo Troisi) e Cecilia (Francesca Neri) sono una coppia prossima alle nozze. La donna, però, vittima dei propri ripensamenti, all'ultimo decide di lasciare il fidanzato. Mentre Cecilia inizia a frequentare Enea (Marco Messeri), Tommaso non riesce a dimenticare il suo grande amore perduto. Quando si incontreranno di nuovo, capiranno di essere fatti l'uno per l'altra.

Nel suo ultimo film da regista, Massimo Troisi pone al centro dell'attenzione l'amore e il rapporto di coppia, affrontandoli con l'ironia velata di malinconia che caratterizza da sempre la sua opera. Il tema non è nuovo nella filmografia del comico napoletano, ma è solo con questa pellicola che diventa motore della vicenda. Troisi si cala nei panni di un protagonista maturo, meno timido e insicuro di quelli dei film precedenti, capace comunque di lasciar trasparire alcuni tratti tipici dei soliti personaggi messi in scena dal regista partrenopeo, come l'incapacità di ribellarsi agli eventi in modo deciso. Sceneggiatura elementare, che prepara il terreno per lo stucchevole finale. A risentirne è il film nel suo complesso, privo di quella freschezza che ci si aspetterebbe. Il risultato è debolissimo e fin noioso. Tra gli interpreti spiccano, oltre al protagonista, Francesca Neri, nel ruolo della gelosa e impetuosa Cecilia (Nastro d'argento come miglior attrice protagonista), e Angelo Orlando, l'amico molto religioso (David di Donatello come miglior attore non protagonista). Nastro d'argento per la colonna sonora a Pino Daniele.
Maximal Interjector
Browser non supportato.