Kinsey
Kinsey
2004
Paesi
Usa, Germania
Generi
Biografico, Drammatico
Durata
118 min.
Formati
Colore, Bianco e Nero
Regista
Bill Condon
Attori
Liam Neeson
Laura Linney
Chris O'Donnell
Peter Sarsgaard
Timothy Hutton
John Lithgow
Oliver Platt
William Sadler
Tim Curry
Il racconto delle ricerche e della vita di Alfred Kinsey (Liam Neeson), sessuologo che, dopo un accumulo di ricerche sterminate, fece scandalo con una pubblicazione, Il comportamento sessuale dell'uomo, che intendeva fare a pugni con le concezioni retrograde del proprio tempo in materia di sessualità. Bill Condon realizza un biopic tradizionale in tutto e per tutto su una figura scomoda e ambigua, che a dei rivoluzionari studi sulla sfera sessuale dell'essere umano, materia scottante in tempo di conformismo e puritanesimo alquanto oltranzisti, associò un'esistenza tutt'altro che rasserenata e lontana dai tormenti. Uomo dal carattere forte e dal temperamento tanto deciso quanto controverso, Kinsey è oggetto di un'opera accesa da un evidente fervore, lo stesso col quale il ricercatore protagonista tentò in vita di lasciare una traccia in merito a tematiche troppo spesso relegate a tabù e quasi mai affrontate a dovere, fatta eccezione per la lezione freudiana. Neeson è indubbiamente in palla e la presa di posizione civile dello sguardo di Condon è nobile e condivisibile, peccato però che la resa cinematografica sia palesemente didattica e dal fiato corto, con una dose di grigia scolasticità che nella maggior parte dei casi va oltre il consentito. Lodevole negli intenti, una pellicola talvolta appassionata, ma inevitabilmente convenzionale.
Maximal Interjector
Browser non supportato.