Mai raramente a volte sempre
Never Rarely Sometimes Always
2020
In sala
dal 13/08
Paesi
Usa, Gran Bretagna
Genere
Drammatico
Durata
101 min.
Formato
Colore
Regista
Eliza Hittman
Attori
Sidney Flanigan
Talia Ryder
Théodore Pellerin
Ryan Eggold

Autumn (Sidney Flanigan) vive in Pennsylvania, è una ragazza come tante, che sta cercando la sua strada nel mondo degli adulti. Quando scopre di essere incinta, però, la sua esistenza cambia improvvisamente: non sentendosi ancora pronta a diventare madre, cercherà il modo migliore per abortire.

Tre anni dopo Beach Rats, Eliza Hittman torna a raccontare l’universo giovanile, ma questa volta si concentra su quello al femminile. Non c’è solo la protagonista al centro della storia, ma anche sua cugina, che l’accompagna fino a New York per starle vicino durante l’operazione. La loro amicizia dà vita a una sorta di racconto di formazione, in cui la solidarietà femminile sembra essere l’unica chiave per potercela fare. Molto calcolato nelle componenti narrative, Mai raramente a volte sempre alterna una messinscena sincera e spontanea con un copione troppo studiato a tavolino e scarsamente credibile. Non mancano momenti riusciti ed emozionanti (la conversazione che dà senso al titolo del film, in primis) ma l’operazione risulta un pizzico furbetta e parecchio ridondante per le ripetizioni di spunti e riflessioni proposti. Da evidenziare positivamente l’intensa prova della giovane protagonista Sidney Flanigan. Presentato in concorso al Festival di Berlino 2020, dove ha vinto il Gran Premio della Giuria. 

Maximal Interjector
Browser non supportato.