Love Actually – L'amore davvero
Love Actually
2003
Netflix
Amazon Prime Video
Paesi
Gran Bretagna, Usa, Francia
Generi
Commedia, Sentimentale
Durata
135 min.
Formato
Colore
Regista
Richard Curtis
Attori
Alan Rickman
Hugh Grant
Emma Thompson
Liam Neeson
Colin Firth
Keira Knightley
Bill Nighy
Martin Freeman
Laura Linney
Rowan Atkinson
Martine McCutcheon
Heike Makatsch
Sienna Guillory
Lúcia Moniz
Chiwetel Ejiofor
Thomas Sangster
Joanna Page
Rodrigo Santoro
Kris Marshall
Ritratto a episodi intersecati delle diverse inclinazioni dell'amore, in una Londra alla viglia di Natale. Il primo ministro britannico (Hugh Grant) si innamora di una procace collaboratrice (Martine McCutcheon); la vecchia rockstar Billy Mack (Bill Nighy) prova a rilanciare la sua carriera accompagnato dall'eterno manager (Gregor Fisher); il maturo Harry (Alan Rickman) tradisce la moglie (Emma Thompson) con la segretaria giovane e sexy (Heike Makatsch); Jamie (Colin Firth), tradito dalla fidanzata (Sienna Guillory), si invaghisce della portoghese Aurélia (Lúcia Moniz); il testimone di nozze (Andrew Lincoln) di Peter (Chiwetel Ejiofor) confessa alla sposa (Keira Knightley) di essere innamorato di lei; il vedovo Daniel (Liam Neeson) spiega al figliastro undicenne (Thomas Sangster) come affrontare i primi turbamenti amorosi; due pornoattori (Martin Freeman e Joanna Page) si innamorano sul set; una single (Laura Linney) ama un collega (Rodrigo Santoro) ma non riesce a sganciarsi dal fratello malato mentale; un fattorino (Kris Marshall) sogna di andare in America a conquistare quante più ragazze possibili.

Un leggerissimo gioco a incastri, profondamente intriso del buonismo tipico delle produzioni natalizie, che, incorniciando le vicende con partenze e arrivi all'aeroporto di Heathrow, offre un quadro sfaccettato delle diverse definizioni di amore. Dai tradimenti ai primi palpiti, dai rapporti di amicizia alle questioni familiari, c'è un po' di tutto e tutto, naturalmente, finisce bene. Migliore in campo, e protagonista della sequenza più divertente, è Bill Nighy, sboccata rockstar che propone una versione natalizia della vecchia hit Love is all around dei Wet Wet Wet, sovvertendo l'ordine conformista dei programmi tv per famiglie. Il regista Richard Curtis, qui alla sua opera prima, è uno sceneggiatore specializzato in commedie (ha scritto i film di Bridget Jones e Mr. Bean, oltre a Quattro matrimoni e un funerale, 1994, Oscar come miglior sceneggiatura originale) e ne conosce alla perfezione tutti i meccanismi, oliandoli a dovere. D'altro canto, però, non è un esperto della macchina da presa e si sente: l'apparato visivo è piuttosto scolastico e il ritmo del montaggio spesso latita. Nonostante questo, fu uno straordinario successo al box office con quasi 250 milioni di dollari guadagnati in tutto il mondo.
Maximal Interjector
Browser non supportato.