Pee-wee's Big Adventure
Pee-wee's Big Adventure
1985
Paese
Usa
Generi
Commedia, Fantasy, Avventura
Durata
90 min.
Formato
Colore
Regista
Tim Burton
Attori
Paul Reubens
Elizabeth Daily
Mark Holton
Diane Salinger
Disperato per il furto della sua speciale bicicletta, il bizzarro e infantile Pee-wee (Paul Reubens) la cercherà ovunque, incontrando personaggi di ogni tipo (persino un fantasma) e finendo per creare scompiglio tra i set della Warner Bros.

Macchinari ipercolorati, universi paralleli, surrealismo allucinato: tutto il Tim Burton che verrà, compresa la colonna sonora del fido Danny Elfman, si trova già qui, nel suo primo lungometraggio. Più che un film per bambini è una sorta di carosello delirante e psichedelico, non privo di momenti efficaci. Il finale, con Pee-wee che passa da un set all'altro, offre una carrellata quasi commovente dell'amore puro che il regista ha per il cinema. Divertente e indovinata è anche la parodia del mondo di Hollywood, con tutti i suoi paradossi. A funzionare meno è invece la caratterizzazione del personaggio protagonista: tipico outsider burtoniano, non ha in sé lo spessore dei successivi antieroi raccontati dal regista. Dopo pochi minuti è chiaro che sarà dura sopportarne faccine, mossette e risatine stridule per tutta la durata del film. Inquietante, sessuofobico e totalmente chiuso nel suo mondo assurdo, con la sua maschera da comico del muto, Pee-wee resta però uno dei più inquietanti freaks del cinema di Tim Burton. Con un seguito, La mia vita picchiatella, diretto da Randal Kleiser (1988).
Maximal Interjector
Browser non supportato.