Edward mani di forbice
Edward Scissorhands
1990
Paese
Usa
Generi
Fantasy, Sentimentale
Durata
105 min.
Formato
Colore
Regista
Tim Burton
Attori
Johnny Depp
Wynona Rider
Vincent Price
Dianne Wiest
Alan Arkin
Un inventore (Vincent Price) muore improvvisamente lasciando incompiuto Edward (Johnny Depp), un automa di sua creazione con affilatissime lame al posto delle mani. Adottato dalla dolce Peg (Dianne Wiest), lo strano ragazzo fatica a integrarsi con la nuova famiglia e con il provinciale vicinato: i guai aumentano quando si innamora della bella Kim (Winona Ryder). Primo film in cui Tim Burton inizia una lunga e fortunata collaborazione con il suo alter-ego Johnny Depp, Edward mani di forbice è uno dei vertici della poetica del grande regista californiano. Si tratta di una toccante favola dark sulla diversità, prima incompresa, poi strumentalizzata (con un Johnny Depp fragile e delicato che regala un'interpretazione indimenticabile), in cui i colori violenti della provincia fanno volutamente a pugni con l'impalpabile scala di grigi del castello. Da antologia la struggente sequenza poetica in cui Edward “inventa” la neve mentre Kim danza sotto di lui, mentre la palpabile attrazione tra i due diventa puro amore, preludendo al bellissimo e tetro finale. Tra i siparietti più leggeri, sono da ricordare le performance di Edward, prima giardiniere, poi toelettatore e infine coiffeur di tutte le signore del quartiere. Menzione speciale per l'ultima apparizione sul grande schermo dello straordinario Vincent Price, idolo del regista che già l'aveva omaggiato con il corto animato Vincent (1982): nei panni dello scienziato padre di Edward, il divo dell'horror si congeda dal suo pubblico con un'ultima pennellata di dolente malinconia. Splendida colonna sonora di Danny Elfman.
Maximal Interjector