Quel treno per Yuma
3:10 to Yuma
1957
Paese
Usa
Genere
Western
Durata
92 min.
Formato
Bianco e Nero
Regista
Delmer Daves
Attori
Glenn Ford
Van Heflin
Felicia Farr
Richard Jaeckel
Leora Dana
Henry Jones
Il contadino Dan (Van Heflin), in grandi difficoltà economiche a causa dell'implacabile siccità, accetta di scortare il pericoloso criminale Ben Wade (Glenn Ford) al carcere di Yuma. Dan si troverà da solo ad affrontare l'intera banda di Wade, decisa a liberarlo. Tratto da un racconto di Elmore Leonard, sceneggiato da Halsted Welles, è un classico imprescindibile del genere, nonché uno dei più fini e celebrati western psicologici. Con pochi mezzi, un plot archetipico (in futuro copiatissimo) di sorprendente semplicità e una messa in scena che sacrifica volutamente l'azione e i grandi spazi così tipici del cinema di frontiera, Daves costruisce un piccolo gioiello di tensione narrativa, non privo di una riflessione su giustizia, eroismo, individualismo. In un cast in ottima forma, domina la figura dello spavaldo antieroe interpretato da Glenn Ford, insolitamente alle prese con un personaggio negativo (per quanto anomalo). I ritmi dilatati sembrano precorrere il cinema di Sergio Leone e, a impreziosire la messa in scena, vanno ricordate la splendida fotografia in bianconero di Charles Lawton Jr. e la celebre canzone 3:10 to Yuma scritta da George Duning e Ned Washington e cantata da Frankie Laine (in seguito ripresa da Sandy Denny). Nel 2007, James Mangold ha girato un remake dallo stesso titolo, con Russell Crowe nel ruolo che fu di Ford e Christian Bale in quello di Heflin.
Maximal Interjector
Browser non supportato.