I killer
Ubijcy
1956
Paese
Urss
Generi
Gangster, Drammatico
Durata
19 min.
Formato
Bianco e Nero
Registi
Marika Beiku
Andrej Tarkovskij
Aleksandr Gordon
Attori
Julij Fait
Aleksandr Gordon
Vasilij Šukšin
Valentín Vinogradov
Vadim Novikov
Jurij Dubrovin
Andrej Tarkovskij
Ole Anderson (Vasilij Šukšin) è scovato da due killer che sono pronti a ucciderlo. Potrebbe scappare, ma il suo destino è segnato e rinuncia alla fuga. Realizzato per la scuola di cinema di Mosca, questo cortometraggio segna l'esordio assoluto di Andrej Tarkovskij, all'epoca ventiquattrenne e coadiuvato da due altri studenti, Aleksandr Gordon e Marika Beiku. Prendendo spunto dal racconto Gli uccisori di Hemingway (portato sul grande schermo da Robert Siodmak nel 1946, nel memorabile I gangsters), i tre registi rimangono fedeli al testo di partenza, rischiano poco e affidandosi ai cliché del genere noir. Il ritmo, però, è più che discreto e non ci sono pecche troppo gravi da segnalare: anzi, la caratterizzazione dei personaggi è efficace, così come le primissime battute. I fan del regista sovietico potranno gustarsi una sua breve apparizione nei panni di un cliente del diner.
Maximal Interjector
Browser non supportato.