Il pasto nudo
Naked Lunch
1991
Paese
Usa
Generi
Grottesco, Drammatico
Durata
115 min.
Formato
Colore
Regista
David Cronenberg
Attori
Peter Weller
Judy Davis
Roy Scheider
Ian Holm
Julian Sands
ISCRIVITI AL NOSTRO WORKSHOP DEDICATO A DAVID CRONENBERG !!!

William Lee (Peter Weller), disinfestatore con ambizioni di scrittore, è perseguitato da orribili visioni che lo spingono ad uccidere la consorte (Judy Davis) e a farsi coinvolgere in un immaginario complotto ordito dall'organizzazione aliena Interzone Incorporated.

Difficile riassumere la trama de Il pasto nudo, ambiziosa opera firmata da David Cronenberg e tratta dall'omonimo romanzo di William S. Burroughs, maestro della beat generation: le deliranti pagine dello scrittore impastano autobiografia e allucinazioni, in riferimento al “periodo messicano” vissuto dall'autore statunitense in seguito ad alcuni eventi traumatici (l'assassinio della moglie Joan Vollmer sotto l'effetto di droghe e la conseguente fuga a Tangeri, dove completò il suo capolavoro). Cronenberg, a suo agio in materia di trasposizioni dalla letteratura, adatta degnamente un libro impossibile da filmare, immergendosi in maestosi e affascinanti deliri che ben combinano con la sua poetica registica. Non un film su una vicenda, bensì sulla genesi di un'opera letteraria, sulla scrittura come atto creativo. Il risultato è anomalo e spiazzante, decisamente non per tutti i gusti: ma, se ci si lascia trasportare dal flusso allucinatorio di immagini simboliche e destabilizzanti, si riuscirà a percepire il valore di un film volutamente imperfetto. Ian Holm (Tom Frost), Nicholas Campbell (Hank) e Michael Zelniker (Martin) simboleggiano rispettivamente Paul Bowles, Allen Ginsberg e Jack Kerouac.
Maximal Interjector
Browser non supportato.