Il viaggio a Niklashausen
Die Niklashauser Fart
1970
Paese
Rft
Genere
Drammatico
Durata
90 min.
Formato
Colore
Registi
Rainer Werner Fassbinder
Michael Fengler
Attori
Michael König
Hanna Schygulla
Margit Carstensen
Michael Gordon
Gunther Kaufmann
Kurt Raab
In un tempo indeterminato, Hans Bohm (Michael König), un predicatore, è fiancheggiato da un gruppo di persone che si sposta di porta in porta provando a persuadere contadini e persone di umili origini della bontà delle proprie istanze rivoluzionarie. Co-diretto con Michael Fengler, è uno dei Fassbinder più insoliti ma anche in assoluto più dimenticabili. L'analisi della fenomenologia di una rivoluzione, intavolando un discorso generale a partire da un fatto del XV secolo, non è assolutamente nelle corde del regista, per lo meno non in termini così smaccati e lapalissiani: quello del marxismo è un demone instabile, che attraversa in modo più sotterraneo le psicologie dei personaggi del regista. In questo caso, invece, il tema è trattato in maniera pedestre e spezzettata, per non parlare della messa in scena, declamatoria e a tratti mortificante. Il viaggio a Niklashausen è davvero una brutta prova del regista de Le lacrime amare di Petra von Kant (1972) e Veronika Voss (1982).
Maximal Interjector
Browser non supportato.