Un anno vissuto pericolosamente
The Year of Living Dangerously
1982
Paesi
Australia, Usa
Generi
Drammatico, Sentimentale, Guerra
Durata
115 min.
Formato
Colore
Regista
Peter Weir
Attori
Mel Gibson
Sigourney Weaver
Linda Hunt
Michael Murphy
Bill Kerr
Bembol Roco
Noel Ferrier
1965. Il giornalista Guy Hamilton (Mel Gibson) vola da Sidney a Giacarta per raccontare l'imminente rovesciamento del partito nazionalista. Ad aiutarlo a indagare in una realtà corrotta, un fotoreporter del luogo (Linda Hunt). Tratto dall'omonimo romanzo (1978) di C.J. Koch, autore anche della sceneggiatura insieme al regista e a David Williamson, Un anno vissuto pericolosamente segna la seconda collaborazione tra Weir e Gibson. All'interno del limpido ritratto di una situazione storico-politica scottante, ambigua e retta sul valore ambiguo delle parole e dei media, spiccano la partecipazione e lo spirito di impegno civile del regista. Alla base c'è lo scontro tra l'opulenza dell'Occidente che non riesce a osservare un (Terzo) mondo lontano dai suoi schemi culturali e un subcontinente asiatico vessato da povertà e corruzione. In questa frizione socio-politica si inserisce bene anche l'anima sentimentale del film, che diventa anzi ingranaggio fondamentale e sistema attraverso cui Weir tenta di sfuggire alle troppo ovvie manipolazioni hollywoodiane. Notevoli le interpretazioni di Gibson e della Weaver, anche se la figura cruciale resta Linda Hunt, premiata con l'Oscar come miglior attrice non protagonista (pur interpretando, nel film, un uomo). La produzione MGM obbligò i realizzatori a un finale più consono ai kolossal per famiglie, raccontato però con realismo dalla splendida fotografia di Russell Boyd, fedele collaboratore di Weir. Presentato in concorso al Festival di Cannes.
Maximal Interjector
Browser non supportato.