Frontiera
The Border
1982
Paese
Usa
Genere
Drammatico
Durata
108 min.
Formato
Colore
Regista
Tony Richardson
Attori
Jack Nicholson
Harvey Keitel
Valerie Perrine
Warren Oates
Elpidia Carrillo
Shannon Wilcox
Manuel Viescas
Jeff Morris
Nella linea di confine tra Stati Uniti e Messico, il poliziotto di frontiera Charlie Smith (Jack Nicholson) entra negli affari sporchi del collega corrotto Cat (Harvey Keitel) per colmare i debiti della moglie Marcy (Valerie Perrine). Ma, quando viene coinvolto il figlio di una giovane donna, non sarà più disposto ad accettare compromessi. Secondo film prodotto in America per il regista britannico Tony Richardson dopo Il caro estinto (1965), Frontiera esprime già nel titolo tutto quello che c'è da sapere: nella terra di mezzo tra il deserto del Messico e il sogno americano, un uomo è spinto dai due lati opposti di un confine indefinito tra corruzione e povertà, benessere economico e psicologico, equilibrio matrimoniale e individuale, tra bene e male. Ma il dilemma interiore che si specchia nella lacerazione di un territorio e nell'ambiguità morale di un potere esecutivo non ha lo spazio drammaturgico sufficiente per dare spessore alle buone interpretazioni di Jack Nicholson e Harvey Keitel; lo stesso corpo filmico, incastrato tra una critica al consumismo superficiale del proletariato americano e la tragedia dell'immigrazione clandestina, si trascina da una parte all'altra con poca incisività, se non fosse per l'irruzione dell'ottima colonna sonora di Ry Cooder che colma l'immagine di quella valenza altrimenti assente. Un'occasione sprecata. Scritto da Deric Washburn, Walon Green e David Freeman.
Maximal Interjector
Browser non supportato.