Lontano dal Vietnam
Loin du Vietnam
1967
Paese
Francia
Genere
Documentario
Durata
115 min.
Formato
Colore
Registi
Claude Lelouch
Alain Resnais
Agnès Varda
William Klein
Joris Ivens
Jean-Luc Godard
Chris Marker
Undici episodi che sposano la causa vietnamita contro gli Stati Uniti. Supervisionato da Chris Marker (La jetée del 1962), Lontano dal Vietnam vede coinvolti sei registi, che hanno dato vita a un film profondamente militante e impegnato. Uscito un anno prima del Sessantotto è un'opera che spinge a "scendere in piazza", alla manifestazione e persino alla guerriglia, spiegata da Fidel Castro. Lontano dal Vietnam è un prodotto rigoroso e coerente, e non è cosa da poco per un film a episodi del periodo: il merito è, probabilmente, di Marker che è riuscito a tenere le redini di un'operazione tutt'altro che semplice da realizzare. Non tutti i contributi risultano però efficaci (piuttosto innocuo il lavoro di Agnès Varda) ma, se si accetta lo spirito dell'operazione, può interessare e coinvolgere. L'episodio più celebre è quello di Godard, che si mette in campo in prima persona e invita il pubblico a creare un Vietnam nel proprio quotidiano. Il più duro è quello di un Alain Resnais raramente così estremo dal punto di vista dell'impegno politico.
Maximal Interjector
Browser non supportato.