Edward

Norton

18 agosto 1969, Boston (Massachusetts, USA)
Premi Principali
Golden Globe al miglior attore non protagonista 1997
Attore, produttore cinematografico e regista statunitense. Debutta sul grande schermo in Schegge di paura (Primal Fear, 1996) di Gregory Hoblit e immediatamente ottiene la prima candidatura agli Oscar come miglior attore non protagonista e vince il Golden Globe; nello stesso anno è in Larry Flynt – Oltre lo scandalo (The People vs. Larry Flynt, 1996) di Miloš Forman e in Tutti dicono I Love You (Everyone Says I Love You, 1996) di Woody Allen. Due anni più tardi un altro film segna profondamente la sua carriera, ovvero American History X (1998) di Tony Kaye: il ruolo del neonazista Derek Vinyard gli fa conquistare la seconda candidatura agli Oscar, questa volta come miglior attore protagonista. Il suo successo è acuito l’anno a seguire da Fight Club (1999) di David Fincher, dove fa coppia con Brad Pitt. Gli anni 2000 lo vedono protagonista di altri numerosi titoli di successo, tra i quali La 25ª ora (25th Hour, 2002) di Spike Lee, Moonrise Kingdom – Una fuga d'amore (Moonrise Kingdom, 2012) di Wes Anderson e Birdman (Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance), 2014) di Alejandro González Iñárritu, per il quale viene nuovamente candidato agli Oscar come miglior attore non protagonista. Nel 2000 esordisce dietro la macchina da presa con la commedia romantica Tentazioni d'amore (Keeping the Faith, 2000), nella quale è anche protagonista al fianco di Ben Stiller.
Ordina Per

Film con Edward Norton

Nessun film presente
Ordina Per

Film di Edward Norton

Nessun film presente
Maximal Interjector
Browser non supportato.