Carne tremula
Carne trémula
1997
Paesi
Spagna, Francia
Generi
Drammatico, Erotico
Durata
103 min.
Formato
Colore
Regista
Pedro Almodóvar
Attori
Libero Rabal
Javier Bardem
Francesca Neri
Josè Sancho
Ángela Molina
Penélope Cruz
Madrid, 1990. Victor (Liberto Rabal), un giovane emarginato figlio di una ragazza madre, corteggia in forma maniacale Helena (Francesca Neri), una drogata con cui ha fatto l'amore per la prima volta. In seguito a una colluttazione, il poliziotto David (Javir Bardem) finisce paralizzato su una sedia rotelle. Victor, condannato a sei anni di carcere, non dimentica però Helena, che nel frattempo ha sposato David. Dramma di amore e gelosia tratto dal romanzo Live Flesh (1986) di Ruth Rendell, Carne tremula è un thriller dei sentimenti in cui Pedro Almodóvar smorza i consueti eccessi psichedelici per comporre un apologo teso e avvincente che affascina anche grazie al sottile rimando al cinema di Luis Buñuel. L'apertura del film rinuncia per una volta a sofisticate elaborazioni grafiche: i titoli di testa (resi con semplici lettere incandescenti simili alle scritte al neon) si intersecano con le sequenze iniziali, regalando allo spettatore uno dei più fulminei incipit almodovariani in assoluto. Il fuoco della storia è concentrato su un confronto fra passioni virili, in lotta per una donna e per affermare se stessi. Rinnovata dichiarazione d'amore di Almodóvar per la capitale spagnola, che forse mai come in questo caso viene percorsa dall'occhio del regista con tanta intensità nel tempo e nello spazio, Carne trmula contrappone alle immagini della severa Madrid franchista quelle della città contemporanea, edonista e consumista.
Maximal Interjector
Browser non supportato.