Sopravvissuto – The Martian
The Martian
2015
Paese
Usa
Generi
Fantascienza, Thriller, Commedia
Durata
140 min.
Formato
Colore
Regista
Ridley Scott
Attori
Matt Damon
Jessica Chastain
Kristen Wiig
Jeff Daniels
Chiwetel Ejiofor
Michael Peña
Kate Mara
Sean Bean
Sebastian Stan
Donald Glover
Durante una missione su Marte, l'astronauta Mark Watney (Matt Damon) viene dato per morto dopo una forte tempesta e abbandonato dal suo equipaggio. Ma Watney riesce a sopravvivere e si ritrova solo, con scarse provviste e in un ambiente ostile e a lui ignoto: l'uomo attingerà al suo ingegno per trovare un modo per segnalare alla Terra che è vivo, mentre alla NASA si organizza una difficilissima missione di salvataggio.

Ridley Scott torna a confrontarsi nuovamente con la fantascienza e lo fa portando su grande schermo l'adattamento del romanzo L'uomo di Marte di Andy Weir firmato dallo sceneggiatore Drew Goddard. Ed è proprio nello script di Goddard che risiedono i pregi e i limiti di un film che, sorprendentemente, filtra gli stilemi del genere con un tono da commedia in una sorta di autoparodia consapevole che pone in secondo piano la spettacolarità, focalizzandosi maggiormente sugli scambi dialogici e sull'interazione tra i personaggi. Mentre Scott si limita a girare con impeccabile professionalità (e anche un po' col pilota automatico), la sceneggiatura accumula gag e compiaciute strizzate d'occhio al pubblico più cinefilo e nerd, ma l'impressione è quella di un divertimento autistico e alla lunga sfiancante e ripetitivo. Non mancano poi i cliché e le macchiette che sviliscono le potenzialità interessanti di un soggetto che vorrebbe riflettere in maniera originale sulla risolutezza dell'uomo americano di fronte alle difficoltà, sulla capacità di affrontare situazioni apparentemente senza via di uscita, reinventandosi e mettendo in gioco sé stessi, rischiando il tutto per tutto. Molto più riuscita la prima parte, decisamente brillante e acuta (tra gustosi siparietti e il curioso uso di hit degli anni '70 in colonna sonora), rispetto alle esagerazioni narrative della seconda parte in cui il tono volutamente sopra le righe appare stonato. Tutto sommato godibile, ma niente di trascendentale. Golden Globe al miglior film e al miglior attore (Matt Damon) nella categoria commedia o musical. Sette nomination ai premi Oscar, nemmeno una statuetta.
Maximal Interjector
Browser non supportato.