Suspiria
1977
Netflix
Paese
Italia
Genere
Horror
Durata
98 min.
Formato
Colore
Regista
Dario Argento
Attori
Jessica Harper
Stefania Casini
Joan Bennett
Alida Valli
Miguel Bosé
Flavio Bucci
Udo Kier
Susy Bannion (Jessica Harper), giovane ballerina americana in trasferta a Friburgo, inizia presto a sospettare che nell'Accademia di danza dove studia c’è qualcosa di sinistro: ne avrà conferma dopo le morti di alcune compagne, scoprendo che le responsabili sono streghe.

Primo capitolo della Trilogia delle Madri, ispirata al Suspiria de Profundis di Thomas de Quincey e proseguita con Inferno (1980) e La terza madre (2007), Suspiria segna il passaggio di Dario Argento dal thriller all'horror puro. La struttura favolistica (una ragazza compie un processo di formazione e crescita affrontando il Male) è un pretesto per mettere in scena uno spiazzante e maestoso delirio visivo in cui l'immagine è inondata di colori saturi e dominata dal rosa degli ambienti e dal rosso del sangue. La protagonista si muove come in un sogno tra ambienti claustrofobici e irreali (le stanze, i corridoi, i passaggi segreti della scuola) che amplificano la dimensione allucinatoria della vicenda, diventando il simbolo di paure infantili e ancestrali. Alcuni passaggi narrativi sono un po’ frettolosi, ma è complessivamente un cult degno della sua fama, con diverse sequenze magistrali (la sequenza della morte del pianista cieco, in primis). Cast internazionale (Alida Valli è Miss Tanner, Joan Bennett è Madame Blanc, Udo Kier è il dottor Mandel) e disturbante colonna sonora dei Goblin. La voce narrante che introduce la vicenda è dello stesso Argento.
Maximal Interjector
Browser non supportato.