Cape Fear – Il promontorio della paura
Cape Fear
1991
Sky Cinema Suspense
il 24/09   dalle ore 18:50
Paese
Usa
Generi
Drammatico, Thriller
Durata
128 min.
Formato
Colore
Regista
Martin Scorsese
Attori
Robert De Niro
Nick Nolte
Jessica Lange
Juliette Lewis
Robert Mitchum
Gregory Peck
Martin Balsam
Scontati quattordici anni di carcere, lo stupratore psicopatico Max Cady (Robert De Niro) è deciso a vendicarsi dell'avvocato difensore (Nick Nolte) che non riuscì a impedirne la condanna. Inizia così a perseguitare lui e la sua famiglia in un crescendo di terrore e violenza.

Dopo il successo di Quei bravi ragazzi (1990), Martin Scorsese si cimenta con il primo remake della sua carriera, che testimonia l'amore viscerale per il cinema classico americano: il film di partenza è Il promontorio della paura (1962) di Jack Lee Thompson, dal romanzo di John D. MacDonald The Executioners. L'opera di Scorsese è un rifacimento-omaggio che sceglie di riprodurre la superba colonna sonora dell'originale, firmata Bernard Herrmann e qui riarrangiata da Elmer Bernestein, e di riproporre in ruoli minori i protagonisti di quel film, Gregory Peck, Robert Mitchum e Martin Balsam. La dose di violenza viene rincarata, non senza sadismo e gusto splatter, così come è ulteriormente sottolineata la sottile critica all'ipocrisia della borghesia sudista, di cui sono rappresentanti il personaggio di Nolte e l'impudica figlia adolescente interpretata dall'allora giovanissima Juliette Lewis. Il fascino oscuro del villain demoniaco Cady è ampliato dalla fisicità dirompente di un De Niro iper-tatuato davvero inquietante, incarnazione del Male e giustiziere-predicatore con capacità quasi sovrannaturali (fu candidato all'Oscar insieme alla Lewis). Al di là del confronto con il film del '62, resta un buon thriller percorso da una vena erotica morbosa, sull'ambiguità della giustizia e sulla mostruosità della natura umana.
Maximal Interjector
Browser non supportato.