I giorni dell'abbandono
2005
Paese
Italia
Generi
Drammatico, Sentimentale
Durata
96 min.
Formato
Colore
Regista
Roberto Faenza
Attori
Margherita Buy
Luca Zingaretti
Goran Bregovic
Gea Lionello
Gaia Bermani Amaral
Olga (Margherita Buy) e Mario (Luca Zingaretti), sposati da dieci anni e con due figli a carico, vivono una inaspettata quanto difficile crisi sentimentale: quando l'uomo la lascia per una ragazza più giovane, la donna, dopo un primo momento di rabbia, si abbandona alla disperazione. L'incontro con Damian (Goran Bregovic), un vicino musicista che da tempo aveva un debole per lei, l'aiuterà a trovare la forza per reagire al suo dolore e a cominciare un percorso di autoanalisi per trovare un nuovo, diverso, equilibrio. Basata sul romanzo I giorni dell'abbandono di Elena Ferrante, la pellicola tenta di restituire il pathos e la profondità di matrice letteraria senza riuscire però a discostarsi da quella che è una semplicistica trasposizione cinematografica della pagina scritta. Faenza, ancora una volta più preoccupato della confezione che del contenuto, punta tutto sui due attori principali, Margherita Buy e Luca Zingaretti, ma persino loro risultano fuori parte e incapaci di dare un valore aggiunto al film. Dal punto di vista stilistico, non bastano le inquadrature ricercate (come la soggettiva fisheye del ramarro) a vivacizzare una regia senza nerbo, che trova nel ralenti finale l'irritante ciliegina sulla torta. Dialoghi banali, in alcuni punti al limite del ridicolo, in totale antitesi a una storia che si vorrebbe basare sulla forza delle emozioni. Esordio attoriale per il musicista Goran Bregovic (autore della colonna sonora insieme a Carmen Consoli), in un piccolo ma rilevante ruolo. Presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia.
Maximal Interjector
Browser non supportato.