Kotoko
Kotoko
2011
Paese
Giappone
Generi
Drammatico, Horror
Durata
91 min.
Formato
Colore
Regista
Shin'ya Tsukamoto
Attori
Cocco
Shin'ya Tsukamoto
Yūko Nakamura
Honoka Chiba
Eiichi Takahashi
Emiko Wagatsuma
Hayato Takuma
Masaharu Seki
Hiromi Kuronuma
Nami Inoue
Haruna Kato
Shinta Yamamoto
Kyōmi Yamamoto
Kotoko (Cocco) è una madre single afflitta da un disturbo mentale chiamato “doppia visione” che le provoca non pochi squilibri psicologici. Nel tentativo di proteggere il suo bambino dalle terrificanti allucinazioni di cui è vittima, finisce per fargli del male e le autorità premono per sottrarglielo.

ISCRIVITI AL NOSTRO WORKSHOP DEDICATO AL CINEMA GIAPPONESE!!!

Fin dagli esordi il cinema di Tsukamoto ha ruotato intorno a figure prettamente maschili (spesso interpretate dallo stesso regista) accompagnate in alcuni casi da comprimari femminili di una certa rilevanza, ma comunque secondari, almeno fino ad A Snake of June (2002) e a Vital (2004). Solo in questo lungometraggio del 2011 però una figura femminile, Kotoko, si erge a protagonista assoluta, ritratta in tutta la sua estrema sensibilità e fragilità, grazie all'apporto in fase di scrittura da parte della stessa attrice che la interpreta: la cantante Cocco. Tsukamoto cammina su terreni che conosce bene e, mentre la realtà si duplica diventando inafferrabile e inospitale, il corpo rimane l'unica certezza e il dolore l'unica ancora di salvezza. Come un equilibrista senza rete di sicurezza, il regista si prende i suoi rischi, muovendosi tra registri molto diversi tra loro, oscillando tra il dramma e la commedia, abbandonandosi a immagini di infinita dolcezza e ad altre di efferata e disturbante violenza, firmando una delle pellicole più belle e intense della sua intera carriera. Vincitore della sezione Orizzonti della 68ª edizione della Mostra di Venezia.
Maximal Interjector
Browser non supportato.