Festa di laurea
1985
Paese
Italia
Generi
Commedia, Drammatico, Sentimentale
Durata
94 min.
Formato
Colore
Regista
Pupi Avati
Attori
Carlo Delle Piane
Aurore Clément
Nik Novecento
Lidia Broccolino
Cesare Barbetti
Vanni Porelli (Carlo Delle Piane), fornaio emiliano, riceve l'incarico di ristrutturare il casale della ricca signora Gaia (Aurore Clément), decisa a festeggiare in grande stile la laurea della figlia. Spinto dal lontano ricordo di un bacio rubato, l'uomo coinvolge nel lavoro il figlio Nicola (Nik Novecento), ma non tutto andrà secondo i piani. Girato due anni dopo Una gita scolastica (1983), Festa di laurea ne è una sorta di fotocopia. Un tono effimero, discreto, sussurrato per tratteggiare il tema dell'amore non corrisposto e tranciato dal tempo, vero fil rouge nella filmografia del regista Pupi Avati. Nostalgico e sommesso, ma decisamente didascalico nel delineare lo scontro di classe tra la degenerata, ingrata borghesia e il ruspante mondo contadino. Troppa retorica e un ritmo agonizzante, anche se lo sguardo ingenuo di Avati (sceneggiatore insieme al fratello Antonio) suscita un senso di blanda tenerezza. Buona performance di Carlo Delle Piane; Lidia Broccolino è Sandra. Colonna sonora di Riz Ortolani, che ha ottenuto un David di Donatello come miglior musicista.
Maximal Interjector
Browser non supportato.