Sorelle
2006
Paese
Italia
Genere
Drammatico
Durata
70 min.
Formati
Colore, Bianco e Nero
Regista
Marco Bellocchio
Attori
Elena Bellocchio
Piergiorgio Bellocchio
Maria Luisa Bellocchio
Letizia Bellocchio
Donatella Finocchiaro
Gianni Schicchi Gabrieli
Cresciuta a Bobbio dall'affetto delle prozie e dello zio materno Giorgio (Piergiorgio Bellocchio), Elena vive senza la mamma (Donatella Finocchiaro), aspirante attrice che si è trasferita a Milano per cercare fama e fortuna. Primo esperimento (il progetto completo si chiuderà con Sorelle Mai nel 2010) girato in tre blocchi temporali (1999, 2004 e 2005) in occasione di Fare cinema, masterclass organizzata da Marco Bellocchio nei luoghi che gli hanno dato i natali, Sorelle non è soltanto un'intelligente riflessione sui suoi legami alle realtà della val Trebbia, ma anche un'analisi su come i rapporti con la terra natia siano stati generativi, fortemente condizionanti e fondamentali per far nascere la sua idea di cinema. Autoreferenziale all'ennesima potenza, ma con rigorosa inflessibilità, il film di Bellocchio, circolarmente, si muove in maniera dinamica ed entra con grazia all'interno della sfera intima di Elena (nella realtà figlia dell'autore), fortificando un ponte ideale tra realtà e visione filmica dalle forme affascinanti e stranamente protettive. Gli elementi autobiografici sono resi ancora più evidenti dalla scelta di includere nel film alcuni spezzoni del film di esordio di Bellocchio, I pugni in tasca (1965). Presentato alla Festa del Cinema di Roma si è visto sporadicamente in televisione, senza mai arrivare in sala.
Maximal Interjector
Browser non supportato.